I nuovi progetti per la promozione del dono del sangue nelle scuole

A decorrere dall'anno scolastico 2017-2018 il concorso intitolato all'indimenticabile maestro Tommaso Cardini, vedrà un maggiore coinvolgimento sia del personale docente, sia degli alunni delle classi quarte elementari del capoluogo e delle frazioni.
In particolare sono previsti incontri dei volontari del Gruppo nelle scuole per illustrare i principi fondamentali della cultura del dono ed in particolare quelli legati alla donazione del sangue e degli emocomponenti. Sulla base di questi i bambini, guidati dal personale docente, tradurranno in disegni le loro impressioni.
Per ogni classe quarta gli alunni, della corrispondente classe quinta, sceglieranno un disegno. Tutti i disegni scelti saranno valutati da una commissione che ne premierà tre. I premi consistono in buoni per acquisto di materiale didattico da assegnare alla classe.

Anche per le scuole medie (classi seconde) e superiori (classi quarte) il progetto relativo al concorso intitolato alla memoria di Don Mario Santucci prevede alcune modifiche rivolte soprattutto agli incontri  in classe da parte di volontari del Gruppo per l’introduzione all’argomento e successiva realizzazione di un elaborato a scelta tra poesia, prosa, disegno, musica, fotografia, video sia per la scuola media che per l’istituto superiore.
Gli elaborati saranno esaminati da un’apposita Commissione di professori e donatori che stabilirà i primi tre vincitori per ogni grado di scuola.
Ai premiati andranno buoni per l'acquisto di materiale didattico.